ART PAPER GALLERY 2020 

 

 

 

PAOLA KORGA

 

Autodidatta, Paola Korga, laureata in lingue e letterature straniere e insegnante in Svizzera, si ispira ai tessuti e ai colori dell‘Africa Occidentale, dove ha trascorso vari periodi viaggiando e cooperando al sostegno dei bambini di strada. Ma non solo la savana africana, con le sue albe e i suoi tramonti, anche l‘arte aborigena ha colpito la sua immaginazione, coi suoi percorsi misterici. Mescolando questi Input etnici in modo personale, ha creato un mondo di donne, fate, regine e spose dalle lunghe gonne variopinte, utilizzando carte cinesi e indiane e a volte materiali recuperati sulle rive del mare. La sua passata attività nella mediazione culturale si riflette nella sua arte, nella quale rielabora culture e materiali. Recentemente si é rivolta a colori e motivi mediterranei: il bianco e l‘azzurro delle case del sud, le donne velate, i panni stesi al sole, il profondo senso religioso…dopo vari viaggi in Algeria, Portogallo, Marocco.

La condizione della donna, che malgrado tutto, con la sua forza e potenza generatrice permette al mondo di esistere e di sostenersi, viene esaltata nei lavori di questa artista italiana, che finora ha esposto in Svizzera francese, dove vive e lavora, in Francia ed Italia, sua terra d’origine.

 

Esposizioni:

Settembre 2014, collettiva al Petit Peintre di Gland (CH)

-Novembre 2015, collettiva Buchillon au carré, a Buchillon ((CH)

Ottobre 2016, collettiva Artgland, à Gland (CH)

Aprile 2017, collettiva alla Casona Latina di Losanna (CH)

- Settembre 2017 collettiva Buchillon au carré, a Buchillon ((CH)

- Marzo 2018, collettiva alla Casona Latina di Losanna (CH)

- Maggio 2018, personale a Rolle (CH), Office du tourisme

- luglio 2018, collettiva Iperuranio di Camaver Kunsthaus a Bellano (LC)

- settembre 2018, salone internazionale d’arte contemporanea Art3F a Lione (Francia)

ottobre 2018, collettiva di Kamaver Kunsthaus a Firenze (IT)

Marzo/aprile 2019, personale alla Galerie Marchande di NYON (CH)

Marzo 2019, biennale ARPADI a Divonne (FR)

Giugno 2019, Artexpo Summer a Roma

Agosto 2019, ITALY Kissed a Tivoli (Roma)

Settembre 2019, collettiva Kamaver Kunsthaus a Bellano (IT)

ottobre 2019 Artexpo Autumn a Roma

 

Un baobab africano o una torre di Babele dove si mischiano le lingue? Il mio albero immaginario vuole ricordare che la cultura e la civiltà non possono essere in contrapposizione e se vogliamo salvaguardare il pianeta, la nostra civiltà deve essere basata sulla cultura e non sullo sfruttamento delle risorse. D’altronde le piume degli uccelli, minacciati dalla deforestazione, ci sono serviti per secoli a scrivere ...

 

____________________________________________________________________      CREA IL TUO SITO GRATIS

 

AUTUNNO, 2019, tecnica mista, 20 x 30 cm
AUTUNNO, 2019, tecnica mista, 20 x 30 cm

IN VENDITA

L'ALBERO DELLE MERAVIGLIE, 2019

IN VENDITA

LA TESTA FRA LE NUVOLE, 2019
LA TESTA FRA LE NUVOLE, 2019

IN VENDITA


CONTATTACI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti